ASTERISCHI EMOTIVI!

ASTERISCHI EMOTIVI!

Gli “asterischi emotivi” sono quegli eventi che capitano nella tua vita in un modo quasi “accidentale”, ma il caso per me non esiste, perché tutto ha un senso che si arriva a cogliere passo dopo passo lungo lo scorrere della vita con l’accrescimento della propria consapevolezza e coscienza di sé.

Gli “asterischi emotivi” giungono a te portando in dono la capacità di rievocarti delle situazioni sofferenti del passato, agganciandosi furiosamente al coperchio che avevi tenuto fino  a quel momento sul tuo cuore, fino a strapparlo via violentemente, aprendo così il “vaso di pandora” che avevi ricacciato in cantina per sentirti emotivamente al sicuro.

Con questo patatrac interiore ti risenti improvvisamente catapultato nel tuo passato, incarnando nuovamente il tuo dolore, sentendo bruciare la tua rabbia o avvertendo un cedimento nelle gambe al suono della paura oppure percependo il tuo cuore spaccarsi in migliaia di frammenti.

Hai modo così di poter vedere e districare l’intricato groviglio emotivo che avevi dentro, di cui ignoravi l’immensa portata dall’inaspettata miccia esplosiva, perché sepolto in un antro oscuro della tua Anima. La tua forte emotività repressa fuoriesce così come un geyser, come un vulcano con un’irruenza tale da sconvolgere persino te stesso, lanciata in aria a tutta velocità come da un lanciarazzi per essere proiettata su uno schermo bianco di fronte a te, in modo tale che tu la possa guardare bene in faccia, senza più sentire il bisogno di nasconderla a te stesso.

Se tutto ciò è avvenuto, emergendo con questa potenza, significa che sei pronto per affrontare quello che avevi messo accuratamente da parte con la speranza di evitarti di soffrire.

Dopo aver rivissuto la tua sofferenza, guardato il fango che hai dentro, il passo più difficile è quello dell’accoglienza. Mi rendo conto quanto non sia semplice accettare situazioni che ci hanno destabilizzato emotivamente. Sì, è davvero duro trovarsi a rivivere eventi o incontrare nuovamente persone che ci hanno fatto provare un profondo senso di abbandono, oppure che ci hanno fatto sentire rifiutati o ci hanno umiliati nella nostra dignità o ci hanno fatto subire un’ingiustizia o ci hanno deluso per un forte tradimento da parte di qualcuno in cui riponevamo tutta la nostra fiducia. Anche questo fa parte del gioco della vita, nella sua miscela di luci e ombre, dove ognuno è chiamato ad interpretare un ruolo, perché lo spettacolo interiore di ogni Anima avvenga per giungere ad un lieto fine.

Il gradino più difficile da salire è dunque quello chiamato “Accettazione”. Mi riferisco alla capacità di accettare tutto ciò che hai vissuto, perché non può avvenire guarigione alcuna, se non si riconosce a se stessi di stare male.

Dai a te stesso la possibilità di attivare interiormente le tue facoltà di autoguarigione, di andare a cercare e assumere poi le medicine per curare la tua Anima sofferente, mosso da un vivo desiderio di perseguire la tua felicità e di avere a cuore il tuo benessere.

Questo ti permetterà di provare una forte compassione per il tuo Bambino Interiore, affinché tu possa imparare a prenderti cura di lui come farebbe un genitore amorevole verso un figlio. Incarna il ruolo del tuo genitore ideale, quello che avresti sempre desiderato avere, quello comprensivo, accogliente, in grado di sostenerti nei momenti di disagio e di incoraggiarti di fronte alle difficoltà, quello di una guida autorevole e traboccante di Amore per te.

 

Impara a riscaldare il tuo cuore, congelato dalla paura di abbandono.

Impara ad abbracciare te stesso, se ti sei sentito rifiutato.

Impara a seminare nei rapporti lealtà e correttezza, se sei stato tradito.

Impara a renderti giustizia, se situazioni di forte ingiustizia ti hanno irrigidito l’Anima.

Impara a liberarti dal peso schiacciante di abusi fisici, emotivi e psicologici

che ti hanno umiliato nel corpo, nel cuore e nella mente fino a piegarti dentro.

Questa è la strada per la guarigione delle ferite dell’Anima! Coraggio!

 

Dopo che avrai messo in pratica questo, sarai pronto per lasciare andare tutto ciò una volta per tutte, attraverso l’atto del perdono, ovvero percependo nel cuore ciò che ti è successo come un dono da parte della Vita, come un’opportunità di crescita interiore verso un piano più elevato di coscienza di te.

Sarai così pronto per levare l’ancora, salpare, mettendoti in cammino alla ricerca di nuovi lidi sconosciuti e alla scoperta di isole incontaminate, ravvivato dalla leggerezza del cuore puro e vibrante di un bambino.

Così la ricchezza portata in dono dagli “asterischi emotivi” sarà quella di aver accresciuto la tua consapevolezza, avendo chiaro dentro di te cosa non sei più disposto a tollerare nella tua vita e cosa invece desideri per te.

 

Avrai percepito così il tuo valore profondo,

esercitando il rispetto per te stesso e

manifestando Amore Incondizionato verso di te.


Stampa   Email